I Classici della SF: VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA (Voyage au centre de la Terre, 1864) di Jules Verne

Come ho potuto parlare di “fantascienza sotterranea” senza citare il vero iniziatore? Ho scoperto un romanzo godibilissimo anche per una persona della mia età ed epoca. Un romanzo ricco di suggestioni: dal misterioso manoscritto iniziale, da decifrare un po’ come nello “Scarabeo d’oro” di Poe; al lungo trekking attraverso i paesaggi di un’Islanda desolata; fino all’avventura sotterranea vera e propria. … Continue reading

Speciale P.K.Dick – LA PENULTIMA VERITA’ (The Penultimate Truth, 1964)

In questo caso, il titolo una volta tanto traduce semplicemente quello originale, The Penultimate Truth. Inoltre i lettori italiani non dovettero attendere troppo per leggerlo, perché questo romanzo, uscito in America nel 1964, venne tradotto rapidamente e fu nelle edicole con Galassia già nel 1966. Tanto per cambiare, la storia attinge a diversi racconti precedentemente scritti da Dick: “I difensori” … Continue reading

Recensione: NON LASCIARMI (Never Let Me Go, 2005) di Kazuo Ishiguro

Kathy, Ruth e Tommy sono cresciuti in un collegio immerso nella campagna della provincia inglese. Sono stati educati amorevolmente, protetti dal mondo esterno e convinti di essere speciali. Ma qual è, di fatto, il motivo per cui sono lì? E cosa li aspetta oltre il muro del collegio? Solo molti anni più tardi, Kathy, ora una donna di trentun anni, … Continue reading

Recensione: RED (The Red: First Light, 2013) di Linda Nagata

Il tenente James Shelley comanda una squadra dell’esercito americano in servizio nel Sahel africano. Lì opera come pattuglia per proteggere i civili locali dagli insorti in una guerra civile locale in cui gli USA sono intervenuti. Per ottenere gli obiettivi, i militari sono attrezzati con strumenti molto sofisticati, non solo armi e protezioni ma anche sistemi che li mantengono collegati … Continue reading

Recensione: DOMANI IL MONDO CAMBIERA’ (Stations of the Tide, 1991) di Michael Swanwick

Un funzionario tutto d’un pezzo, di cui non ci è dato conoscere il nome e che l’autore chiama semplicemente “il burocrate”, atterra su Miranda, un pianeta mantenuto in una sorta di quarantena tecnologica. Il burocrate è alla ricerca di un uomo: un mago, uno scienziato, un filosofo, e forse anche qualcosa di più. Il motivo della caccia all’uomo? La sottrazione … Continue reading

Recensione: ARTEMIS, La prima città sulla Luna (Artemis, 2017) di Andy Weir

Jazz Bashara è una criminale. O qualcosa di molto simile. La vita su Artemis – la prima città costruita sulla Luna – può essere davvero difficile a meno di non essere molto ricchi. Ma Jazz non ha un sostanzioso conto in banca e si deve barcamenare tra piccole truffe e affari di contrabbando, visto che con il suo stipendio ufficiale … Continue reading

Speciale P.K.Dick – LABIRINTO DI MORTE (A Maze of Death, 1970)

Secondo alcuni, A Maze of Death (che nelle intenzioni di Dick si sarebbe dovuto chiamare The Name of the Game is Death), uscito in America nel 1970 e da noi nel 1974 (su Galassia), è un’opera minore. Non ne sono tanto sicuro. La vicenda deriva da L’occhio nel cielo e Ubik, altri romanzi di Dick nei quali i personaggi muoiono … Continue reading

Recensione: “Dove stiamo volando” (1972) di Vittorio Curtoni

Dopo la guerra atomica i mutanti nati dalle radiazioni vengono chiusi in ghetti appositamente costruiti, per non contaminare l’orgogliosa società dei normali. Charles, il protagonista narratore dell’opera, si trova costretto ad abbandonare la propria casa, affrontando un problematico viaggio verso il ghetto di Nuova Parigi. La sua disperata ansia di trovare una risposta esistenziale si trasforma in una successione d’incontri, … Continue reading

Recensione: “Carnivori” (2017) di Franci Conforti

Siamo costretti a nutrirci di ciò che è stato vivo. Che forma avrà il destino quando, tra poco, gli eventi economici e politici faranno deflagrare le necessità sociali e la sensibilità verso la vita, quando il rispetto e il bisogno universale di sopravvivere saranno patrimonio comune? Che cosa accadrà nel momento in cui ci accorgeremo che il nuovo cibo universale, … Continue reading

Recensione: “Perdido Street Station” (2000) di China Miéville

In un mondo parallelo chiamato Bas-Lag, abitato non solo da umani, ma anche da bizzarre creature intellettivamente superiori, Isaac e Lin sono amanti. Lui è uno scienziato outsider, le sue ricerche sulla cosiddetta energia di crisi e il suo carattere un po’ esuberante lo hanno reso antipatico al mondo accademico, con il quale tuttavia continua a stringere rapporti informali. Lin … Continue reading