Fantacitazioni: BORIS VIAN

“La fantascienza è una nuova mistica, è la resurrezione della poesia epica: l’uomo e il suo superamento, l’eroe e le sue imprese, la lotta contro l’ignoto.” BORIS VIAN Boris Vian (920–1959) è stato uno scrittore, paroliere, drammaturgo, poeta, trombettista e traduttore francese. È stato anche membro del Collège de Pataphysique nonché dirigente del reparto discografico jazzistico presso Philips. Mini rubrica … Continue reading

Film: “Le avventure di Buckaroo Banzai nella quarta dimensione” (The Adventures of Buckaroo Banzai Across the 8th Dimension, 1984) diretto da W. D. Richter

Questa scheda di approfondimento è legata al podcast di FantaSCIentiFIcast “Reboot nell’ottava dimensione – FSC052” È difficile parlare della trama di questo film: a parte per non spoilerare e poi perché ci impiegheremo un paio di chilometri di articolo. Vi posso però dire che è più un cockatil di videoclip montati uno dietro lʼaltro, piuttosto che un lungometraggio vero e … Continue reading

Il sogno e l’incubo del IV Reich

L’evento mondiale che più ha contribuito a formare il mondo come oggi lo conosciamo è la Seconda Guerra Mondiale. Gian Filippo Pizzo, il cui nome non ha bisogno di presentazioni, fa una rassegna sul maggior numero di ucronie che sia mai stato scritto su un unico argomento. Credo che nessuno possa dubitare del fatto che l’avvenimento più pregnante di tutto … Continue reading

Dal 15 Giugno il secondo numero di Andromeda in formato cartaceo (Già preordinabile dal sito dell’editore)

Cari amici lettori, Da oggi è possibile preordinare il secondo numero della nostra rivista Andromeda in formato cartaceo diretta da Alessandro Iascy e edita da Ailus Editrice. Come per il primo numero tanti contenuti: Interviste, approfondimenti, recensioni, articoli, rubriche e i racconti di alcuni dei più bravi autori della fantascienza italiana illustrati dal nostro Gino Andrea Carosini. Non esitate a … Continue reading

Fantacitazioni: RICHARD COWPER “Il tramonto di Briareo” (1982)

Alle nove e venti serali di martedì 1° maggio 1983, si fa giorno in piena notte nell’emisfero nord: dopo 130 anni-luce di cammino son giunti fin sulla Terra i segni dell’esplosione della supernova Briareo Delta. Questo è il tramonto di Briareo: uno spettacolo meraviglioso, che dura però troppo poco e che ben presto molti vorrebbero non aver mai visto. Un … Continue reading

Recensione: “Cronomacchina molto lenta” (The Very slow time machine, 1979) di Ian Watson

Urania ha anche fatto conoscere in Italia Ian Watson: prima nel ’79 con “La doppia faccia degli UFO”, Urania 781 (“Miracle visitors”, 1978; in realtà il suo quinto romanzo), l’anno dopo con questa Cronomacchina molto lenta, Urania 838 (“The Very slow time machine”, 1979); poi per un decennio non sarebbero stati tradotti altri suoi libri. Cronomacchina molto lenta è a … Continue reading

Recensione: “ABE – Alternative Birth Experiment” (2016) di Luca Franceschini

In un futuro lontano, da un laboratorio di esperimenti biogenetici fugge A.B.E.7, un essere artificiale, frutto di un esperimento genetico “senza precedenti”, che sfrutta le conoscenze che gli sono state programmate e la sua forza fisica per cercare di sopravvivere e di evolversi, cercando allo stesso tempo di dare un senso e una spiegazione alla propria esistenza. Nutrendosi di qualunque … Continue reading

Recensione: “Senza un cemento di sangue” (2017) di Anna Feruglio Dal Dan

Sono finiti i tempi in cui i Pianeti Esterni erano culla di democrazia e di cultura. Da anni l’impero di Tyros impone la propria dura legge, censura ogni tentativo di libera espressione, schiaccia ogni ribellione nel sangue. Ma la resistenza, come la speranza, non molla, anche se il costo di sangue è altissimo. Ma è proprio con un cemento di … Continue reading

Il ritorno della Polis Aemilia: “Voci della Polis” (2016) e “L’onda di Canterbury” (2017) di Maico Morellini

Voci della Polis è una raccolta di racconti che hanno come ambientazione comune la Polis Aemilia de Il Re Nero (Se ve lo siete persi trovate QUI la nostra recensione), il romanzo con il quale Maico Morellini ha vinto il Premio Urania 2010 (Per saperne di più sull’autore vi consigliamo di leggere l’intervista del nostro Nick Parisi che potete leggere … Continue reading

Recensione: “Il Re nero” (2011) di Maico Morellini

Nel futuro Bologna, Modena e Reggio Emilia si sono unite nella Polis Aemilia, una struttura socio-politica che si ispira alle città-stato dell’antica Grecia che cerca di conservare la civiltà in un mondo in decadenza. L’omicidio di una prostituta fa scalpore perché ci sono pesanti indizi a carico di un politico della Polis Aemilia e il suo avvocato incarica l’investigatore Riccardo … Continue reading