Recensione. “L’ultimatum” ( The Forge of God, 1987) di Greg Bear

Nel 1996, Europa, uno dei satelliti di Giove, scompare improvvisamente. Un’astronave aliena viene trovata nella Valle della Morte ed una creatura extraterrestre porta notizie molto brutte per il futuro della Terra. La scoperta viene tenuta segreta dal governo americano ma quello australiano annuncia invece di aver avuto un contatto con altri alieni che sostengono di essere venuti per aiutare l’umanità … Continue reading

Recensione: “Mio fratello, il cinghiale” (2017) di Lorenzo Iacobellis

Essere se stessi è un diritto inalienabile. Siamo pronti a pagarne il prezzo, e a farlo pagare a chi ci sta vicino? Il mondo moderno presenta delle sfide che tutti siamo chiamati ad affrontare. Nuovi valori, nuovi modi di vivere, aspetti della vita e degli esseri umani che siamo stati abituati a considerare immutabili che diventano incerti, modificabili nei modi … Continue reading

Recensione: “Sfera orbitale” (Orbitsville, 1975) di Bob Shaw

Vance Garamond è il comandante di un’astronave della Starflight House ma la tirannica presidentessa della compagnia Elizabeth Lindstrom tratta tutti i suoi dipendenti come servi. Di conseguenza, capita che Vance venga utilizzato come baby-sitter per il figlio della presidentessa. Non è un lavoro da capitano ma in teoria è molto semplice tanto che Vance si distrae e un incidente porta … Continue reading

Recensione: “La notte che bruciammo Chrome” (Burning Chrome, 1986) di William Gibson

Dieci racconti di un inconsueto, sconvolgente autore, che ha modificato tutti i parametri della moderna fantascienza. Con William Gibson nasce infatti il nuovo, appassionante filone del cyberpunk, un mondo abitato dai cowboys del computer e da mercenari biologicamente amplificati, un mondo ad alta tecnologia che, lanciato ormai verso nuovi orizzonti, supera i vecchi parametri della sf tradizionale per approdare su … Continue reading

Recensione: “La notte in cui tutte le donne” (2016) di Laura Silvestri

Nel 2016 la biologa Patricia Franklin realizza un esperimento per cui, dalla notte alla mattina, tutte le donne del mondo diventano belle, cioè acquistano un aspetto fisico durevole che segue i canoni di bellezza femminile universalmente  condivisi. È una rivoluzione non solo estetica, ma anche antropologica. Le donne acquisiscono sicurezza, tempo libero (la cura estetica nron richiede più accorgimenti), studiano, … Continue reading

Recensione: “Dove sparivano le navi” (The Sea Beasts, 1971), di Arthur Bertram Chandler

In quell’immenso arcipelago che è l’oceano Pacifico cominciano a sparire le navi. Non transatlantici o grandi petroliere, niente di sensazionale, niente che meriti più di un trafiletto. Ma c’è un giornalista australiano a mettere insieme, di trafiletto in trafiletto, una serie preoccupante di indizi: piccoli mercantili, traghetti, panfili privati, pescherecci, vecchie carrette conradiane non arriveranno mai a destinazione. Qualcuna viene … Continue reading

Recensione: “INSeCTA” (2016) di Gianrico Gambino

L’umanità, sconfitta, sopravvive a stento ai nuovi padroni: gli insetti, enormi e geneticamente modificati. Una spedizione militare scoprirà la base segreta dove avvennero i primi esperimenti sugli insetti e, forse, dove ancora è nascosta la chiave per tornare a dominare sulla Terra. Molti segreti verranno svelati e costringeranno a compiere scelte da sempre considerate impossibili. Il male, dotato di una … Continue reading

Recensione: “Se le stelle fossero dei” (If the Stars Are Gods, 1977) di Gregory Benford e Gordon Eklund

Bradley Reynolds ha già esperienza con missioni spaziali con scopi scientifici tra cui la ricerca di forme di vita aliene nel sistema solare. L’arrivo dallo spazio profondo di un’astronave aliena lo costringe a una missione diversa perché deve comprendere il modo di pensare di esseri che pensano che le stelle siano divinità e ci parlano. Dopo quell’esperienza, Bradley Reynolds si … Continue reading

I Classici della SF: “Neanche gli Dei” (The Gods Themselves, 1972) di Isaac Asimov

Apparso nel 1972, Neanche gli Dei ha costituito il ritorno di Isaac Asimov al romanzo dopo una pausa di quindici anni, e immediatamente ha vinto i premi Hugo e Nebula per quell’anno. In piena era di crisi energetica, la scoperta del Plutonio 186 e la creazione della pompa positronica sembrano offrire all’uomo una nuova e illuminata fonte di energia… ma … Continue reading

Recensione: “Lontano dal pianeta silenzioso” (Out of the Silent Planet, 1938) di C.S.Lewis

Lontano dal pianeta silenzioso racconta l’avventura di Elwin Ransom, professore di filologia in vacanza, che due scienziati rapiscono per un loro losco disegno e trasportano sul pianeta Malacandra. Sfuggito ai rapitori il giorno stesso dello sbarco, solo in un mondo dalle tinte di acquerello, dove le foreste sono labirinti di fragili steli violetti alti dodici metri, Ransom incontra Hyoi, del … Continue reading