Recensione: “La casa della vita e della morte” (1971) di I.Asimov, E.Pangborn, R.Scott, R.Zelazny, S.Guy Oliver

La storia di Asimov che apre questa antologia con un delitto perfetto, è un classico esempio di FS “poliziesca”. Il racconto che segue rientra in pieno diritto nella tradizione della FS “teratologica” (o dei mostri). Mentre il terzo è senz’altro classificabile come FS “di spionaggio”. Ma a che specie di FS appartiene la pazzesca storia di Zelazny che chiude il … Continue reading

I Classici della SF: “Neanche gli Dei” (The Gods Themselves, 1972) di Isaac Asimov

Apparso nel 1972, Neanche gli Dei ha costituito il ritorno di Isaac Asimov al romanzo dopo una pausa di quindici anni, e immediatamente ha vinto i premi Hugo e Nebula per quell’anno. In piena era di crisi energetica, la scoperta del Plutonio 186 e la creazione della pompa positronica sembrano offrire all’uomo una nuova e illuminata fonte di energia… ma … Continue reading

Aspetti sociologici nella narrativa di Asimov

Isaak Judovič Ozimov meglio conosciuto come Isaac Asimov. Qualunque cosa si possa pensare della sua opera, non si può negarne l’importanza storica e il fatto che per molti anni sia stato l’autore di fantascienza più conosciuto al mondo. Ma poi, è proprio vero che la sua narrativa non abbia grande dignità? Sicuramente dal punto di vista delle idee non gli … Continue reading

Guida al ciclo delle Fondazioni di Isaac Asimov

Nel 1988 veniva pubblicato Preludio alla Fondazione di Isaac Asimov, penultimo libro scritto dal Dottore nella cronologia bibliografica della sua ineguagliabile saga di fantascienza. Nel Ciclo della Fondazione, Preludio alla Fondazione parla degli avvenimenti antecedenti ai fatti che si svolgono durante la Trilogia della Fondazione scritta tra il 1951 e il 1953, ed è quindi quello che si potrebbe definire … Continue reading

Recensione: “Viaggio allucinante” (Fantastic Voyage, 1966) di Isaac Asimov

Jan Benes è uno scienziato che ha scoperto un modo per miniaturizzare la materia per un tempo indefinito. Grazie all’agente Charles Grant, Benes riesce a fuggire all’ovest ma al suo arrivo viene ferito in un attentato compiuto da parte di agenti sovietici pronti a morire pur di impedire che gli USA scoprano come perfezionare la tecnologia della miniaturizzazione.  Un rapido … Continue reading

Recensione: “Paria dei cieli” (Pebble in the Sky, 1950) di Isaac Asimov

Joseph Scwharz è un sarto in pensione che rimane vittima di un incidente avvenuto in una centrale nucleare che lo trasporta in un lontanissimo futuro in cui la Terra è radioattiva e solo alcune aree sono abitabili. Confuso dal fatto che tutto attorno a lui è cambiato all’improvviso, Schwarz cerca aiuto ma la gente che incontra non parla l’inglese. Affidato … Continue reading

Positronici si nasce

Gli impareggiabili robot partoriti dalla fantasia di Isaac Asimov hanno iniziato alla fantascienza più di un lettore, e hanno costituito forse il più cospicuo contributo alla robotica che la letteratura abbia concepito finora. In uno speciale incentrato interamente sui robot, potevano forse mancare? “E io, modestamente, lo nacqui!” La risposta al titolo viene quasi spontanea anche per il lettore che … Continue reading