Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “La fine dei giorni” (2008) di Alessandro De Roma

A Torino, nel condominio dell’insegnante Giovanni Ceresa sparisce l’anziano signor Baratti. Nessuno pare interessarsi alla cosa. La portinaia signora Costanza continua normalmente la sua vita quotidiana; Winnie, l’affascinate e misterioso vicino d’appartamento di Giovanni, sostiene addirittura che nel palazzo non è mai esistito un signor Baratti. Tutti stanno perdendo la memoria? La lotta del professor Ceresa contro la malattia sta … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “Chiedi alla luce” (2016) di Tullio Avoledo

Gabriel è un uomo ricco, un architetto famoso: una archistar. Il suo vagare per l’Europa sembra improvvisato, casuale, addirittura involontario; o forse è guidato da un destino, da un’antica sapienza, da una volontà divina – o da un amore perduto. Il mondo nel quale vaga, il Vecchio Mondo, è irrimediabilmente vecchio, stantio, prossimo alla Fine. Gabriel è uno dei pochi … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “L’onnipotente” (2011) di Michele Vaccari

Figlio di un pezzo grosso della politica italiana, Santo Bustarelli ha il destino segnato: sarà ancora più potente del padre. Non mira però a diventare ministro o presidente del consiglio, vuole di più, vuole il potere dei poteri. Vuole ascendere al soglio di Pietro, essere papa, disporre dei beni della Chiesa e delle anime dei fedeli. Una volta ordinato sacerdote, … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “Le cose semplici” (2015) di Luca Doninelli

Un giovane incontra a Parigi una ragazzina enfant prodige della matematica e i due s’innamorano, si fidanzano, si sposano. Lei, poco più che ventenne, va in America. Ma il mondo s’inceppa e in un batter d’occhio tutto finisce: niente più petrolio, niente più energia elettrica, commercio né moneta, niente più regole sociali. Ovunque solo guerre e carneficine. Il mondo si … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “Anna” (2015) di Niccolò Ammaniti

In una Sicilia diventata un’immensa rovina, una tredicenne cocciuta e coraggiosa parte alla ricerca del fratellino rapito. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un’isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “Hitorizumo” (2013) di Nicola Skert

Una notte improvvisa e inaspettata avvolge la terra, precipitando gli uomini nel caos e nel terrore. Paolo, un giovane meteorologo, con un mezzo di fortuna cerca di far ritorno dalla sua famiglia che si trova, come tutti, ad affrontare la catastrofe planetaria. Sulla strada verso casa, attraverso un ambiente freddo e ostile, troverà ad attenderlo un’umanità preda della paura, immersa … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “XXI Secolo” (2015) di Paolo Zardi

In un imprecisato futuro del ventunesimo secolo, un uomo percorre le strade di un’Europa assediata dalla crisi e dalla povertà. Vende depuratori d’acqua porta a porta fissando appuntamenti da desolati centri commerciali. Ogni giorno svolge il proprio lavoro con dedizione e rigore avendo come unica ragione di vita sua moglie e i suoi due figli. Che sia un’intera società ad … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “Metropoli” (2015) di Massimiliano Santarossa

Metropoli narra la vita di un Uomo perso in un futuro prossimo a noi vicinissimo: un luogo confinato dentro vastissime mura, innalzate per proteggersi dal nulla esterno, un sistema chiamato «Metropoli» dove tutto ha avuto inizio e dove tutto ha trovato fine. Attraverso gli occhi del protagonista, vivremo la quotidianità delle viscere di un’enorme città-stato, popolata da milioni di persone … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “La fine del mondo storto” (2010) di Mauro Corona

Un giorno il mondo si sveglia e scopre che sono finiti il petrolio, il carbone e l’energia elettrica. È pieno inverno, soffia un vento ghiacciato e i denti aguzzi del freddo mordono alle caviglie. Gli uomini si guardano l’un l’altro. E ora come faranno? La stagione gelida avanza e non ci sono termosifoni a scaldare, il cibo scarseggia, non c’è … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “Nina dei lupi” (2011) di Alessandro Bertante

Il cielo muta di colore. Ogni mattina macchie viola e rossastre solcano le nubi delle montagne Occidentali, alimentando timori e affanni nei sopravvissuti. Trascorsi tre anni dalla Sciagura, nel piccolo borgo di Piedimulo, una comunità di contadini vive nascosta, protetta dai grandi massi di una frana. Oltre il villaggio c’è il ruscello e oltre ancora ci sono i lupi. Scampata … Continue reading