Recensione: “Scacco al tempo” (The Sinful Ones, 1953) di Fritz Leiber

Carr Mackay, il protagonista di “Scacco al tempo”, vive una vita molto normale finché un giorno incontra una ragazza molto agitata che gli fa strane domande. Il tutto avviene in pochissimi minuti e inizialmente non gli dà peso ma successivamente comincia a sentirsi sempre più estraniato dalla sua routine quotidiana. Ben presto Mackay incontra altre persone che si comportano in … Continue reading

Recensione: “Starman Jones” (Starman Jones, 1953) di Robert Anson Heinlein

Maximilian Jones porta avanti la fattoria di famiglia dopo la morte del padre. Quando però la sua matrigna si risposa con una persona poco per bene Max scappa di casa. Il suo sogno è diventare Astrogatore come suo zio ma nel futuro ogni professione è regolata da una gilda e Max scopre che suo zio è morto prima di designarlo … Continue reading

I Classici della SF: “Fahrenheit 451” (Fahrenheit 451, 1953) di Ray Bradbury

Il protagonista di Fahrenheit 451 è un Milite del fuoco – Guy Montag – che ha il compito di rintracciare chi si è macchiato del reato di lettura, di eliminarlo e di bruciarne i libri. In questo futuro alternativo tutte le case sono costruite con tecnologie che le rendono ignifughe e quindi il solo compito dei vigili del fuoco è … Continue reading

I Classici della SF: “Le guide del tramonto” (Childhood’s End, 1953) di Arthur C. Clarke

Per sei giorni le immense astronavi, silenziose e immobili, restarono sospese sulle metropoli della Terra. Poi vennero gli ordini, e ai terrestri non restò che obbedire. Ma per ani e anni nessuno poté vederli, gli Esseri venuti con le astronavi. Nessuno poté sapere chi erano. Per quale misteriosa ragione “Essi” non volevano essere conosciuti? Forse perché (ma nessuno lo sospettò) … Continue reading

Introduzioni Cosmo Oro: “Notte di Luce” (The Night of Light – 1957, A Few Miles – 1960, Prometheus – 1961, Attitudes 1953) di Philip J.Farmer

Introduzione di Riccardo Valla al volume NOTTE DI LUCE di PHILIP J. FARMER COSMO – CLASSICI DELLA FANTASCIENZA – Volume n. 22 (1976) Philip José Farmer è nato il 26 gennaio 1918 negli Stati Uniti, in una cittadina dell’Indiana, North Terre Haute. I genitori erano di discendenza irlandese, inglese, olandese, tedesca, scozzese e anche cherokee; il padre era tecnico presso … Continue reading