Intervista a Francesco Troccoli

Come penultimo post prima della chiusura, vi propongo una nuova intervista a Francesco Troccoli, l’occasione è data dal’ uscita per i tipi di Delos del suo romanzo Mondi senza Tempo, l’ultimo della Trilogia degli Insonni. l’intervista nell’ambito del Progetto Pax SF, è uscita  sia su Nocturnia che qui su Andromeda Con la presente intervista cessa anche il mese dedicato al … Continue reading

Intervista a Maico Morellini

La seguente intervista è stata realizzata da Nicola Parisi creatore e amministratore del blog Nocturnia ed è pubblicata qui su Andromeda in occasione della collaborazione tra blog per il progetto Pax Fantascientifica. Come promesso oggi vi propongo l’intervista con lo scrittore Maico Morellini, l’autore di opere come il romanzo Il Re Nero e il lungo ciclo de I Necronauti. Ringrazio … Continue reading

Intervista ad Alessandro Vietti

La seguente intervista è stata realizzata da Nicola Parisi creatore e amministratore del blog Nocturnia Ciao Alessandro. Benvenuto! È un piacere averti ospite. Come prima domanda ti chiedo di presentarti ai nostri lettori e di parlarci del primo momento in cui hai deciso di diventare uno scrittore. Ciao Nick e grazie a tutti voi per l’ospitalità. Devo dire che per … Continue reading

Recensione: “L’ultimo cosmonauta” (Troika, 2011) di Alastair Reynolds

Un uomo è in fuga nel gelo della notte siberiana, l’uomo sa di essere inseguito, così come teme anche di non avere nessuna possibilità. Però l’uomo ha una missione: vuole cercare di raggiungere una vecchia scienziata per lasciarle un messaggio. Molti anni prima: tre cosmonauti russi volano nello spazio in direzione della “Matrjoska”, l’oggetto comparso in orbita attorno al Sole … Continue reading

Intervista a Paul Di Filippo

Come prima domanda ti chiedo di raccontarci dei tuoi inizi e del momento in cui hai deciso di diventare uno scrittore. Quando ho terminato gli studi alla High School* avevo diciassette anni, ed ero già pieno di sogni sul diventare uno scrittore di fantascienza, perché avevo scritto saggi divertenti e parodie per il giornale della mia scuola. Certo, mi piaceva … Continue reading

Recensione: “Desolation Road” (Desolation Road, 1988) di Ian McDonald

Desolation Road non dovrebbe esistere: una fermata non prevista lungo i binari della Ferrovia Bethlehem Ares, nata per errore, cresciuta ostinata come i suoi abitanti. È una parentesi nella Storia, nell’attesa che si compia il suo destino. A Desolation Road non conta il passato e il presente è un’incognita polverosa: che si viaggi nel tempo all’inseguimento del futuro o si … Continue reading

Le invasioni silenziose di John Wyndham

Due sono i termini chiave da utilizzare nel caso si volesse descrivere ad un neofita la natura intrinseca del fantastico inglese. Il primo di questi termini è understatement  cioè minimizzare, sminuire magari la gravità e la pesantezza di una situazione con una battuta, una constatazione. Quindi ecco che i fantasmi esistono all’interno degli antichi manieri però il padrone di casa … Continue reading