Recensione: “Livello 7” (Level 7, 1959) di Mordecai Roshwald

L’uomo che deve schiacciare i pulsanti della morte, l’Ufficiale X-127, è asserragliato con altri duecentocinquanta “superstiti scelti” nell’ultimo avamposto dell’umanità, un bunker a prova di detonazione nucleare nelle viscere della Terra. Sopra le loro teste sta per scoppiare la guerra più breve e apocalittica di tutti i tempi, quello che non sanno è che il loro stesso sistema presenta una … Continue reading