I Classici della SF: “La Tigre della Notte” (The Stars My Destination | Tiger! Tiger!, 1956) di Alfred Bester

Gulliver Foyle non è nessuno. Il perfetto ritratto del bestione grosso di corpo e piccolo di ambizione e voglia di emergere, l’uomo comune. Un nessuno alla deriva. Intrappolato in un relitto spaziale alla deriva in un punto imprecisato fra Saturno e Giove. In lotta monotona e costante per sopravvivere alla mancanza d’aria, al cibo sempre più scarso. Perfino ai continui … Continue reading