Recensione: “Gli ultimi uomini” (Last and First Men: A Story of the Near and Far Future, 1930) di Olaf Stapledon

Recensione originariamente pubblicata su BIBLIOTECA GALATTICA Vertiginosa e visionaria cronaca dell’umanità futura, questo romanzo abbraccia due miliardi di anni, dalla nostra epoca fino agli esseri quasi divini che si preparano ad assistere alla fine del Sistema Solare. Diciotto diverse specie umane si succedono nell’alternarsi di civiltà e barbarie, catastrofi e conquiste, mentre il racconto segue l’accidentato ma inarrestabile cammino dell’evoluzione. … Continue reading