Recensione: “Etere” (以太 – Ether, 2012) di Zhang Ran

In un futuro prossimo distopico, un impiegato di mezza età – con un lavoro insignificante da dodici ore al giorno – scopre che il mondo sta diventando sempre più noioso, privo di discussioni interessanti, opinioni personali, e nessuna passione verso qualcosa che abbia un senso. Un giorno s’imbatte in una donna misteriosa, e partecipa alla riunione di un gruppo clandestino … Continue reading