Le cronistorie: LA TRILOGIA DI DURDANE (Durdane Series) di Jack Vance

Ferdinando TemporinIllustrazione di Paul LehrUn’altra breve saga è quella di Durdane, pure questa composta solamente da tre romanzi.

Eccovi la cronistoria:

1 – The Anome: Dell, March 1973; ISBN #0441; $ 0.95; pg. 224 – aka The Faceless Man del 1978.

Apparso originariamente in due puntate con il titolo di The Faceless Man su:

The Magazine of Fantasy and Science Fiction, February 1971; ed. Edward L. Ferman; Mercury Press, Inc.; $ 0.60; pg. 132

The Magazine of Fantasy and Science Fiction, March 1971; ed. Edward L. Ferman; Mercury Press, Inc.; $ 0.60; pg. 132

Il mondo di Durdane – Cosmo Argento Nord n. 48 del Gennaio 1976.

TANOME1973FSFFEB71FSFMAR71 1

Il pianeta Durdane è stato colonizzato migliaia di anni fa da vari gruppi di persone che volevano sfuggire a una Terra troppo meccanizzata, e col passar dei secoli è diventato il regno di ogni sorta di comunità eccentriche. La parte più civile del pianeta è tradizionalmente governata dall’Anome: un individuo che non rivela mai la propria identità, e che vive in mezzo al popolo, distribuendo premi e punizioni immediate. Il protagonista di questo romanzo è un giovane musicista, Gastel Etzwane, che scopre un grave pericolo che minaccia la sua regione: un’invasione di esseri simili all’uomo, ma non del tutto umani. I suoi appelli cadono nel vuoto, e in breve comprende che per salvare tutto il suo pianeta dovrà impadronirsi dei poteri dell’Anome e sostituirsi a lui. Iniziano cosi le avventure del musicista Etzwane e del terrestre Ifness: avventure che li porteranno a sciogliere gradualmente i misteri di Durdane… e ad affacciarsi sui misteri, assai più vasti, della comunità stellare che li circonda .

2 – The Brave Free Men: Dell, August 1973; ISBN #01708; $ 0.95; pg. 251.

Apparso originariamente in due puntate con lo stesso titolo su:

The Magazine of Fantasy and Science Fiction, July 1972; ed. Edward L. Ferman; Mercury Press, Inc.; $ 0.75; pg. 148.

The Magazine of Fantasy and Science Fiction, August 1972; ed. Edward L. Ferman; Mercury Press, Inc.; $ 0.75; pg. 148.

14° posizione come Best Novel su Locus 1973.

Il popolo di Durdane – Cosmo Argento Nord n. 52 del Maggio 1976.

FSFJUL72FSFAUG722

Durdane è un pianeta povero di metalli, nascosto dietro un grande ammasso di stelle, in una zona dello spazio poco battuta, e da migliaia di anni i suoi abitanti hanno troncato ogni rapporto con la Terra, per essere liberi di seguire le proprie inclinazioni politiche e religiose. Sul pianeta si è quindi sviluppata ogni sorta di comunità eccentriche, governate da un misterioso individuo, l’Anome, che ha il potere di vita e di morte sui suoi sudditi e che non comunica a nessuno la sua vera identità.  Il protagonista de Il popolo di Durdane è il musicista Gastel Etzwane: egli è riuscito a scoprire l’identità dell’Anome, ed ora è costretto a investirsi dei suoi poteri, volente o nolente, per combattere un’invasione di “Roguskhoi”, strane tribù nomadi e barbariche, di cui non si conosce con precisione l’origine.  Per vincere l’invasione, Gastel Etzwane deve riunire un mondo che sopravvive grazie alle proprie divisioni: un compito enorme per un uomo solo. E intanto anche i Roguskhoi si organizzano e le loro armi provengono certamente da altri pianeti…

3 – The Asutra: Dell, May 1974; ISBN #3157; $ 0.95; pg. 204.

Apparso originariamente in due puntate con lo stesso titolo su:

The Magazine of Fantasy and Science Fiction, May 1973; ed. Edward L. Ferman; Mercury Press, Inc.; $ 0.75; pg. 164.

The Magazine of Fantasy and Science Fiction, June 1973; ed. Edward L. Ferman; Mercury Press, Inc.; $ 0.75; pg. 164.

Asutra – Cosmo Argento Nord n. 36 dell’Ottobre 1976.

TASTURA1974FSF_0265FSFMAY733

Il pianeta Durdane giace fuori vista, dietro un grande ammasso stellare, ai margini dello spazio conosciuto: così l’hanno scelto i suoi primi colonizzatori, per allontanarsi il più possibile dalla Terra e per potersi dedicare con tutta calma alle proprie eccentricità.  Nei romanzi Il mondo di Durdane e Il popolo di Durdane abbiamo visto come il protagonista, Castel Etzwane, abbia estromesso il tradizionale governatore del pianeta, l’Anome, e si sia poi dovuto sostituire a lui per respingere un’invasione di esseri semiumani, i Roguskhoi, che da anni saccheggiavano e distruggevano la sua terra e che erano giunti a minacciare l’esistenza stessa degli uomini del pianeta. Tuttavia, il mistero dei Roguskhoi non è mai stato risolto completamente ed Etzwane, accompagnato da Ifness, il terrestre in incognito, si reca a investigare al di là del mare, nel continente di Caraz, dove si dice siano apparse astronavi che non provengono da alcun pianeta conosciuto. Inizia così il romanzo finale della serie di Gastel Etzwane e del suo pianeta: una nuova avventura che lo porterà come era da tempo suo desiderio a conoscere gli altri mondi dello spazio, ma in veste non proprio di turista…

La saga è stata pure stampata con tutti e tre i romanzi in:

Il Mondo di Durdane – Grandi Scrittori di Fantascienza n. 1 del Gennaio 1980.

Durdane. Trilogia deglia Asutra: Tascabili Super Omnibus Nord del Marzo 1992.

Ciclo completo del mondo di Durdane: I Grandi cicli della Fantascienza Nord dell’Ottobre 1982.

(Sarebbero poi i tre romanzi della serie Cosmo argento presentati in cofanetto).

$_57 (1)$T2eC16dHJIQE9qUHuFHkBQEsWK1Zyg--60_57$_57

  Ferdinando Temporin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*