In libreria: “Brandelli d’Italia” (2017) di Marco Crescizz

Barra-2Brandelli d'ItaliaIn un’Italia multietnica, multiculturale, postumana, soggiogata da una nuova teocrazia papale, un uomo dovrà fare i conti con una realtà sconvolgente. Finalista al Premio Odissea.

A seguito di una guerra nucleare che ha sconvolto il pianeta, l’Italia è ridotta a un’isola governata da un dittatore ecclesiastico chiamato Papa Cesare che indossa un esoscheletro potenziato. Alfredo, insieme all’amico Dario e a un ragazzo ritardato di nome Tibbuth, sopravvive in queste lande aride portando in tour un violento show di torture. La precaria stabilità che Alfredo si è costruito però vacilla nel momento in cui scopre che Tibbuth è un androide inviato da qualcuno per spiarlo. Questa nuova realtà darà il via a una catena di eventi che spingerà Alfredo a indagare i recessi di un’Italia ridotta a brandelli, guidandolo attraverso villaggi sommersi dalla giungla, fosse infestate da cannibali, strani robot, pericolose spogliarelliste e improbabili personaggi storici.

Titolo: Brandelli D’Italia | Autore: Marco Crescizz | Editore: Delos Digital | Collana: Odissea Digital Fantascienza n. 35 | ISBN: 9788825402179 | Prezzo: 2,99 euro | Pagine: 350 pagine | Data di uscita: 18 Maggio 2017

L’AUTORE

Marco Crescizz è laureato in psicologia. Ha iniziato a scrivere a vent’anni e da allora non ha mai smesso. Appassionato di libri, film e fumetti consuma soprattutto horror, fantascienza e birra. Suoi racconti sono apparsi sul web e in diverse antologie. Nel 2008 è stato finalista al Premio Robot e nel 2015 è uscito il romanzo breve Alieni coprofagi dallo spazio profondo per Antonio Tombolini Editore. Brandelli d’Italia, in finale al Premio Odissea, è il suo primo romanzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*