Edicola – Urania Ottobre 2017

Urania Collezione 177 – I parassiti della mente

img_0040Nello spazio viene trovata un’astronave alla deriva, in buone condizioni ma abbandonata dall’equipaggio. In Asia Minore due archeologi rinvengono i resti di una città ciclopica e sconosciuta che risale all’alba del tempo e che battezzano Kadath. Intanto, un esperto di psicologia industriale si è suicidato lasciando un misterioso messaggio: “Sono convinto che il genere umano sia stato attaccato da una specie di cancro della mente…”. La relazione fra queste varie tessere è semplice ma sorprendente: da due secoli l’umanità è assediata da creature che come parassiti erodono le energie mentali, impedendo il completo sviluppo delle nostre facoltà latenti (fra cui quelle parapsicologiche). Nel Pianeta proibito, il famoso classico del cinema, il pericolo veniva dai mostri dell’Id. In questo grande romanzo di Colin Wilson la minaccia è quella dei mostri dell’Io…

COLIN WILSON Nato in Inghilterra nel 1931 e morto nel 2013, Wilson è famoso per il saggio Lo straniero e per alcuni romanzi e studi sulla sessualità, i poteri della mente e le civiltà misteriose. Noto anche per i romanzi di sf Specie immortale (The Philosopher’s Stone, 1969) e I vampiri dello spazio (The Space Vampires, 1976) – da noi già ripubblicati – riprende alcuni spunti classici e li trasforma da par suo, offrendoci un’inedita visione del mito degli extraterrestri. The Mind Parasites è uscito per la prima volta nel 1967

———————————————————-

Urania Collana 1647 – Il viaggio dello Star Wolf

img_0039L’astronave LS-1187 è un incrociatore interstellare che non ha mai partecipato a una vera e propria battaglia. La sua prima missione (unirsi a un convoglio di mille navi per proteggere i mondi esterni da attacchi a sorpresa) finisce quasi in un disastro e l’astronave e il suo equipaggio si guadagnano una serie di nomignoli tutt’altro che simpatici, di cui “vigliacchi” è il solo ripetibile. Ma tutti, a bordo dell’incrociatore LS-1187, sono ansiosi di lavare la macchia, e per farlo non c’è che un modo: distinguersi in azione contro la Lega dei Morthan, la più pericolosa alleanza extraterrestre che i mondi dell’uomo abbiano dovuto affrontare.

DAVID GERROLD Nato nel 1944, è l’autore della notissima serie degli Chtorr: La guerra contro gli Chtorr (A Matter for Men, 1983; “Urania” n. 1194); Il ritorno degli Chtorr (A Day for Damnation, 1984; n. 1218); Il giorno della vendetta (A Rage for Revenge, 1987; nn. 1244-1245) e L’anno del massacro (A Season for Slaughter, 1991; “Urania Argento” n. 7). The Voyage of the Star Wolf è un romanzo del 1990.

———————————————————-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*