Speciale P.K.Dick – “Cronache del dopobomba” (Dr. Bloodmoney, or How We Got Along After the Bomb, 1965)

Il titolo originale era effettivamente difficile da tradurre: Dr. Bloodmoney, Or How We Got Along After the Bomb, che reso letteralmente suona Dottor Denaro-di-sangue, o come ce la siamo cavata dopo la Bomba. Sospetto che l’editore della ACE Books, che lo pubblicò nel 1965 volesse richiamare il titolo di un film in quel momento celeberrimo in tutto il mondo, e … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “I simulacri” (The Simulacra, 1964)

The Simulacra esce in America nel 1964, in un periodo di autentica iperproduttività per Dick, che all’epoca consumava anfetamine in quantità per reggere ritmi forsennati. Non a caso il romanzo nasce cannibalizzando un racconto uscito nello stesso anno, “Uno show originale”. Da noi viene tradotto assai presto, uscendo l’anno dopo. Dei Simulacri un conoscitore profondo dell’opera di Dick come Andrew … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “Scorrete lacrime, disse il poliziotto” (Flow My Tears, the Policeman Said, 1974)

Altro misfatto dell’editoria italiana. Uscito in America nel 1974, dopo una travagliata composizione, il romanzo viene tradotto in italiano abbastanza rapidamente, uscendo per la Nord nel 1974; il titolo, vergognosamente, viene reso col grigio Episodio temporale. Evidentemente alla Nord nessuno sapeva che la prima metà altro non era che una citazione da una canzone di John Dowland, il grande musicista … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “I nostri amici di Frolix 8” (Our Friends from Frolix 8, 1970)

Certe volte l’editoria italiana recepiva rapidamente i romanzi di Dick. Questo va a onore di chi all’epoca gestiva Galassia, che nel 1972 pubblicò I nostri amici di Frolix 8, anche noto come Nostri amici di Frolix 8 (in entrambi le traduzioni si perde l’allitterazione del titolo originale, Our Friends From Frolix 8, ma insomma non si può avere tutto). Il … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “Noi marziani” (Martian Time-Slip, 1964)

Effettivamente capisco l’editrice Nord, quando nel 1973, pubblicando la prima traduzione italiana di questo romanzo, decise di non intitolarlo Slittamento temporale marziano (questa la traduzione letterale di Martian Time-Slip) bensì Noi marziani. Tra l’altro, non facevano altro che usare il titolo di un precedente racconto di Dick, “All We Marsmen” (pubblicato su Worlds of Tomorrow nel 1963), dal quale lo … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “Ubik” (Ubik, 1969)

Una piccola considerazione d’apertura: questo sicuramente è il romanzo di Dick il cui titolo è venuto meglio nella traduzione italiana. (Si fosse limitato sempre a titoli di una parola sola…) E ora un aneddoto. Quando, nel 1975, la rivista accademica Science-Fiction Studies pubblicò un numero speciale su Dick e le sue opere, lo scrittore da un lato era terrorizzato, perché … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “La trasmigrazione di Timothy Archer” (The Transmigration of Timothy Archer, 1982)

Una volta tanto, il titolo è la traduzione letterale dell’originale The Transmigration of Timothy Archer. Esce in America nel 1982, e da noi solo undici anni dopo. La ragione è presto detta: non è un romanzo di fantascienza. Al limite (molto al limite!) è fantasy, ma non di quello eroico alla Tolkien. Soprannaturale, forse, ma certo non una cosa che … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “Divina invasione” (The Divine Invasion, 1981)

Uscito in America nel 1981, e da noi cinque anni dopo, il romanzo The Divine Invasion (che durante la sua stesura veniva chiamato da Dick Valis Regained, echeggiando il poema seicentesco di John Milton) è, per un certo verso, il meno problematico della trilogia. Si tratta di fantascienza senza se e senza ma, e per questo ebbe l’onore di essere … Continue reading

Speciale P.K.Dick – "Tempo fuor di sesto" (Time Out of Joint, 1959)

Questo romanzo è noto in Italia anche con altri titoli, come Il tempo si è spezzato (così apparve la prima volta in assoluto nel nostro paese nel 1959, lo stesso anno in cui venne pubblicato negli Stati Uniti), L’uomo dei giochi a premio (così uscì su Urania), Tempo fuori luogo (questo il titolo dell’edizione Sellerio). Io preferisco il titolo dell’edizione … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “L’esegesi”, ovvero: Zibaldone Dickiano (The Exegesis of Philip K. Dick, 2011)

Torniamo a quella giornata tragica. 1982, 3 marzo. Philip Kindred Dick ha da poco lasciato questo mondo, non si sa bene diretto dove (ognuno la veda come vuole sulla base delle proprie convinzioni…). Amici e conoscenti entrano nel suo appartamento, e purtroppo qualcuno comincia ad allungare le mani, ognuno vuole un ricordo. Dick viveva solo, riceveva sempre tutti gli amici … Continue reading