La fantascienza delle donne

La fantascienza delle donne Ciao! Benvenuta, benvenuto, al nuovo appuntamento della nostra rubrica mensile “La fantascienza delle donne” qui su Andromeda. Abbiamo già pubblicato diversi post, negli ultimi mesi, con recensioni e monografie. Ti sono piaciuti? Cosa ne pensi? Finora, a parte il titolo, non abbiamo specificato molto sulla rubrica. È arrivato il momento di spendere qualche parola in più … Continue reading

Fumetti di fantascienza: LE GUERRE STELLARI (The Star Wars, 2014) di George Lucas, Mike Mayhew, Jonathan W. Rinzler

In una galassia lontana lontana l’Ordine dei Jedi è stato distrutto dall’Impero, che ora governa col polso di ferro su ogni singolo pianeta.  Ma non tutto è perduto, infatti un piccolo gruppo di Ribelli, con un ultimo disperato tentativo, intende riportare equilibrio e giustizia nella galassia… Titolo: Le Guerre Stellari| Titolo Originale: The Star Wars | Autori: George Lucas, Mike … Continue reading

I Classici della SF: VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA (Voyage au centre de la Terre, 1864) di Jules Verne

Come ho potuto parlare di “fantascienza sotterranea” senza citare il vero iniziatore? Ho scoperto un romanzo godibilissimo anche per una persona della mia età ed epoca. Un romanzo ricco di suggestioni: dal misterioso manoscritto iniziale, da decifrare un po’ come nello “Scarabeo d’oro” di Poe; al lungo trekking attraverso i paesaggi di un’Islanda desolata; fino all’avventura sotterranea vera e propria. … Continue reading

Speciale P.K.Dick – LA PENULTIMA VERITA’ (The Penultimate Truth, 1964)

In questo caso, il titolo una volta tanto traduce semplicemente quello originale, The Penultimate Truth. Inoltre i lettori italiani non dovettero attendere troppo per leggerlo, perché questo romanzo, uscito in America nel 1964, venne tradotto rapidamente e fu nelle edicole con Galassia già nel 1966. Tanto per cambiare, la storia attinge a diversi racconti precedentemente scritti da Dick: “I difensori” … Continue reading

Speciale P.K.Dick – LABIRINTO DI MORTE (A Maze of Death, 1970)

Secondo alcuni, A Maze of Death (che nelle intenzioni di Dick si sarebbe dovuto chiamare The Name of the Game is Death), uscito in America nel 1970 e da noi nel 1974 (su Galassia), è un’opera minore. Non ne sono tanto sicuro. La vicenda deriva da L’occhio nel cielo e Ubik, altri romanzi di Dick nei quali i personaggi muoiono … Continue reading

Recensione: “Carnivori” (2017) di Franci Conforti

Siamo costretti a nutrirci di ciò che è stato vivo. Che forma avrà il destino quando, tra poco, gli eventi economici e politici faranno deflagrare le necessità sociali e la sensibilità verso la vita, quando il rispetto e il bisogno universale di sopravvivere saranno patrimonio comune? Che cosa accadrà nel momento in cui ci accorgeremo che il nuovo cibo universale, … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “Svegliatevi, dormienti” | “Vedere un altro orizzonte” (The Crack in Space, 1966)

Non ci occupiamo stavolta del romanzo più noto di Dick, ma sicuramente di uno piuttosto interessante The Crack in Space (“la crepa o fessura nello spazio”; il manoscritto era intitolato Cantata 140, come il racconto che costituisce la prima parte del romanzo – cantata di Bach, ovviamente, compositore amatissimo da Phil). Uscito in America nel 1966, Urania lo snobba cosicché … Continue reading

La fantascienza delle donne a Stranimondi – Donne al (tele)comando & more

Il 14 e 15 ottobre a Milano si è tenuta Stranimondi – convention del libro fantastico, che quest’anno ha visto la sua terza edizione e che in soli tre anni di vita si è imposta come un appuntamento importante per il fantastico e soprattutto per la fantascienza italiana. In una cornice abbastanza raccolta, si trova un’offerta culturale ampia e profonda … Continue reading

Speciale P.K.Dick – “Il Dottor Futuro” (Dr. Futurity, 1960)

Quando si chiede agli appassionati di Dick qual è il suo peggior romanzo, le risposte sono sempre due: Vulcano 3 e Dottor Futuro. Effettivamente sono due ciambelle uscite senza il buco. Il secondo, che originariamente era intitolato Dr. Futurity, venne pubblicato in Italia solo tre anni dopo (su Galassia). A tutti gli effetti è l’espansione del racconto lungo “Time Pawn” … Continue reading

Distopie e Apocalissi Italiane del XXI Secolo: “La fine dei giorni” (2008) di Alessandro De Roma

A Torino, nel condominio dell’insegnante Giovanni Ceresa sparisce l’anziano signor Baratti. Nessuno pare interessarsi alla cosa. La portinaia signora Costanza continua normalmente la sua vita quotidiana; Winnie, l’affascinate e misterioso vicino d’appartamento di Giovanni, sostiene addirittura che nel palazzo non è mai esistito un signor Baratti. Tutti stanno perdendo la memoria? La lotta del professor Ceresa contro la malattia sta … Continue reading