Recensione: “Il verde di Marte” (Green Mars, 1993) di Kim Stanley Robinson

Nei decenni dopo la rivoluzione del 2061 su Marte continuano le operazioni di terraformazione e arrivano sempre più coloni. Le idee sul futuro del pianeta continuano a essere diverse all’intero dei sopravvissuti tra i Primi Cento e ancor di più con gli interessi terrestri mirati allo sfruttamento delle risorse locali. Una nuova generazione di veri marziani viene allevata, alcuni di … Continue reading

Recensione: “Pulphagus®: Fango dei cieli” (2015) di Lukha B. Kremo

Erewhon è un planetoide in orbita sublunare meglio conosciuto con il nome commerciale Pulphagus®. Non si tratta di un semplice corpo celeste roccioso perché vi sono presenti sostanze corrosive e soprattutto sostanze semiorganiche che lo rendono un’entità unica. Si può stare sulla sua superficie solo con una speciale tuta protettiva eppure lì c’è una colonia, composta in particolare da dipendenti … Continue reading

I Classici della SF: “2001: Odissea nello spazio” (2001: A Space Odyssey, 1968) di Arthur C. Clarke

Guarda-la-Luna e il suo gruppo di ominidi sopravvivono a stento nella savana mangiando le poche radici e bacche che trovano. La presenza di altri ominidi nell’area rende la loro situazione ancor più difficile finché un giorno l’apparizione di un monolito cambia tutto. Guarda-la-Luna e gli altri ominidi del suo gruppo imparano nuove cose che permettono loro di dominare il territorio. … Continue reading

I Classici della SF: “Guerra al grande nulla” (A Case of Conscience, 1958) di James Blish

Nel 2049 una spedizione umana è sul pianeta Lithia, dove l’ambiente non è adatto agli esseri umani ma esiste una specie intelligente che ha sviluppato una civiltà completamente diversa da tutte quelle apparse sulla Terra. Nonostante le tante differenze biologiche e culturali, gli umani riescono a stabilire relazioni amichevoli con i Lithiani. Il biologo della spedizione umana, Padre Ramon Ruiz-Sanchez, … Continue reading

Recensione: “I.N.R.I. | Ecce Homo” (Behold the man, 1969) di Michael Moorcock

Karl Glogauer viaggia in una macchina del tempo per arrivare in Palestina nel 28 D.C. alla ricerca di Gesù. La macchina si sfascia in un arrivo alquanto violento e Karl viene soccorso da un gruppo di Esseni. Riesce quindi a trovare Giovanni il Battista, che è un loro leader, ma sembra che nessuno conosca Gesù. Karl si mette alla ricerca … Continue reading

Recensione: “Chiusi dentro” (Lock In, 2014) di John Scalzi

Chris Shane sta iniziando la sua carriera come agente dell’FBI con la difficoltà di essere una delle moltissime persone affette dalla sindrome di Haden. Incapace di controllare il suo corpo, si muove indirettamente nel mondo controllando un robot grazie a un impianto neurale. Ciò gli dà una prospettiva unica in casi che coinvolgono altre persone affette dalla stessa sindrome. Il … Continue reading

Recensione: “Lo scheletro impossibile” (Inherit the Stars, 1977) di James P. Hogan

Lo scheletro di un essere umano in una tuta spaziale viene scoperto sulla Luna. Nessun membro del personale che vi lavora è disperso e la tuta non è di nessuno dei tipi utilizzati. Un primo esame mostra anche che gli strumenti della tuta sono di tipo sconosciuto e mostrano scritte in un alfabeto ignoto. Lo scheletro, soprannominato Charlie, è apparentemente … Continue reading

Recensione: “Creatori di paradisi” (The Heaven Makers, 1978) di Frank Herbert

I drammi umani vengono ripresi tramite sofisticate apparecchiature che registrano non solo immagini e suoni ma anche le emozioni per il divertimento dei Chem, i quali sono immortali e di conseguenza hanno bisogno di un passatempo che li salvi dalla noia. Questi alieni sono costretti a vivere emozioni di seconda mano sfruttando i drammi degli esseri umani che sono mortali … Continue reading

Recensione: “Il morbo bianco” (The White Plague, 1982) di Frank Herbert

John Roe O’Neill è un biologo molecolare americano i cui antenati erano emigrati dall’Irlanda ed è proprio lì che si trasferisce per una ricerca genetica. Quando una bomba piazzata da una frangia estremista dell’IRA uccide la sua famiglia la mente di O’Neill si frammenta e la personalità che ne esce dominante pianifica una vendetta terribile. O’Neill considera colpevoli non solo … Continue reading

Recensione: “Rivelazione” (Revelation Space, 2000) di Alastair Reynolds

Dan Sylveste è un archeologo ossessionato dal mistero degli Amarantini, una civiltà che viveva sul pianeta Resurgam scomparsa in seguito ad una misteriosa catastrofe circa 900.000 anni prima. Una nuova scoperta dimostra che gli Amarantini erano molto più avanzati di quanto Sylveste e i suoi colleghi pensassero ma la colonia di Resurgam passa attraverso divisioni e colpi di stato. Per … Continue reading